loader

CAMERA DI PROVA AMCA 210 INSTALLATA PRESSO I LABORATORI DI EDF FRANCIA

HW VENTILATION HA FORNITO PRGETTAZIONE, COSTRUZIONE, INSTALLAZIONE E TEST FINALI IN-SITU DI UNA CAMERA DI PROVA PER TESTARE IL FLUSSO DARIA DI UNA AIR HANDLING UNIT (AHU) A PORTATA FISSA


SINTESI PROGETTO
Camera di prova AMCA 210
per il controllo metrologico del flusso d’aria soffiante all’interno del laboratorio a portata fissa

Luogo: laboratori di prova di EDF, Parigi – Francia

Applicazione: laboratorio di prova

 

RUOLO DI HW VENTILATION

HW Ventilation è stato selezionato da EDF come fornitore unico di una camera di prova AMCA 210 da installare all’interno di un complesso laboratorio di ricerca. La camera fornita da HW Ventilation deve interfacciarsi ad una air handling unit (AHU) che produce aria condizionata, in modo tale da garantire che il flusso d’aria generato dalla AHU all’interno del laboratorio sia fisso (con bassissima incertezza) durante ogni sessione di prova.

 

SCOPO DELLA FORNITURA

  • progettazione, costruzione, supervisione all’installazione e test finale in-situ di una camera di prova AMCA 210
  • massimo ΔP alla parete ugelli: 1000 Pa
  • fattori di prestazione controllati: flusso d’aria
  • meccanismo automatico di apertura/chiusura ugelli

 

LA SFIDA

Progettare una camera di prova AMCA 210 che rispetti i vincoli fisici del laboratorio del cliente ed allo stesso tempo garantisca i livelli prestazionali richiesti.

La camera di prova doveva essere installata all’interno di un laboratorio esistente e necessitava di essere costruita in accordo allo standard AMCA 210. La AHU era già installata all’interno del laboratorio del cliente e non poteva essere spostata per fare spazio alla camera di prova. Non c’era necessità di incorporare un ventilatore ausiliario, dal momento che la camera doveva essere impiegata per tenere monitorato il flusso d’aria generato dalla AHU e per essere certi che quest’ultimo rimanesse costante durante ogni test.

Altro vincolo era rappresentato dal fatto che la camera dovesse essere costruita in modo tale da interfacciarsi perfettamente alle condutture presenti in ingresso ed in uscita dalla camera stessa. Lo scopo di progetto di HW Ventilation si doveva fermare all’hardware: EDF si sarebbe interfacciata alla camera con i propri solenoidi e sensori. HW Ventilation ha pertanto dovuto fornire le specifiche elettriche dell’equipaggiamento, in modo tale che EDF potesse facilmente interfacciarsi con le proprie schede input/output.

Altre specifiche delle Progetto che hanno impattato sulla progettazione:

  • max flusso d’aria: 9.75 m3/s (densità 1.2 kg/m3)
  • min flusso d’aria: 0.25 m3/s (densità 1.2 kg/m3)
  • max ΔP alla parete degli ugelli: 1000 Pa
  • dimensioni limitate del Laboratorio

 

LA SOLUZIONE

Camera di prova AMCA 210 senza ventilatore ausiliario, dimensioni 2700 mm W x 1850 mm H x 3300 mm L.

HW Ventilation si è presa carico della progettazione, costruzione, supervisione in-situ e test finale di una camera di prova AMCA 210 che si interfacciasse perfettamente ad una AHU già presente ed installata nel laboratorio del cliente e capace di mantenere il ΔP a bassi livelli (

Per soddisfare i vincoli di progetto, la parete degli ugelli è stata progettata adeguatamente, prevedendo 12 ugelli di Ø200 mm ciascuno. Ogni ugello è stato realizzato lavorando dal pieno una lega di alluminio ad elevatissima qualità e rifinendone la superficie mediante lucidatura, in modo tale da superare brillantemente i test di tolleranza indicati dallo standard AMCA 210. Ciascun ugello è stato provvisto di meccanismi di apertura/chiusura automatica, consistente di attuatori lineari e rotanti ad aria compressa.

L’altro componente fondamentale della camera è rappresentato dalla sequenza di due tele metalliche, posizionate prima e dopo la parete degli ugelli, per garantire un flusso d’aria uniforme all’interno della camera.

Gli strumenti forniti da EDF sono stati integrati nella camera di prova durante la fase di assemblaggio nelle officine di HW Ventilation.